23 Aprile 2020

Farmaci on line per false cure L’ allarme di Codacons

PAVIA Vere e proprie farmacie abusive, sprovviste della necessaria autorizzazione alla vendita di farmaci on line, che promuovono e vendono medicinali con obbligo di ricetta, vantando una funzione curativa nei confronti del Coronavirus. Dopo decine di segnalazioni giunte a Codacons Pavia, l’ associazione dei consumatori ha chiesto all’ Autorità garante della concorrenza e del mercato di avviare le necessarie procedure per rimuovere dai motori di ricerca le pagine che traggono in inganno i potenziali acquirenti. «Molti cittadini ci hanno segnalato di trovare nei motori di ricerca il proliferare di siti che propagandano cure miracolose contro il Covid-19 _ denuncia Codacons in una nota _. Ebbene, l’ Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato di coinvolgere nuovamente i gestori dei principali motori di ricerca e browser (Google, Apple, Italiaonline, Microsoft, Verizon (Yahoo), Mozilla, DuckDuckGo) a rimuovere dai risultati di ricerca le Url segnalate e a non indicizzare quelle contenenti collegamenti ai siti individuati come “farmacie abusive”». –g. s.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox