13 Aprile 2007

FARMACI: IL CODACONS CHIEDE DI ESTENDERE LA VENDITA ANCHE ALLA PICCOLA DISTRIBUZIONE

I PICCOLI CENTRI SVANTAGGIATI DALLA CARENZA DI CONCORRENZA






Il Codacons rivolge oggi un appello al Ministro per lo sviluppo Bersani affinché la vendita dei medicinali senza obbligo di ricetta sia estesa anche alla piccola distribuzione.

In molti centri abitati di piccola e media grandezza non esistono ipermercati che vendono medicinali scontati, così come avviene nelle grandi città ? afferma l?associazione ? con conseguenze negative per i consumatori. L?assenza di concorrenza, infatti, porta le farmacie di tali centri a non scontare i prezzi dei medicinali, con ingiusto svantaggio economico per i cittadini.

E? il caso ad esempio di Tarquinia, i cui cittadini hanno protestato per l?assenza di punti vendita di farmaci presso la grande distribuzione, pur essendoci nella zona un supermercato Coop.

Chiediamo dunque al Ministero per lo sviluppo, di concerto con quello della Salute, di individuare una lista di farmaci vendibili all?interno della piccola distribuzione anche senza la presenza del farmacista (come aspirina, tachipirina, ecc.), così da ridurre la spesa sanitaria dei consumatori che non risiedono nelle grandi città.

Con una segnalazione all?Antitrust il Codacons chiede di verificare la disparità di trattamento nel settore della vendita dei farmaci al di fuori delle farmacie che colpisce i cittadini a seconda del luogo di residenza.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this