20 Dicembre 2012

Farmaci di notte solo un miraggio

Farmaci di notte solo un miraggio

 

Sulla sanità si accende la polemica da parte del Codacons contro la Multiservizi caerite che gestisce il settore farmaceutico. E sulla brace finisce il progetto della farmacia notturna, annunciato ma mai realizzato. «Lo scorso mese ? dice Angelo Bernabei, coordinatore del Codacons del litorale ? abbiamo avviato una raccolta di firme per chiedere l’ apertura di una farmacia notturna a Cerveteri. E le adesioni sono state a centinaia, a conferma di come il problema sia sentito dalla popolazione. Un progetto che aveva ottenuto anche la disponibilità delle farmacie private, pronte a collaborare con quelle comunali, per offrire alla cittadinanza un servizio 24 ore su 24. Purtroppo, dopo tante belle parole, dall’ amministratore unico della Multiservizi caerite non sono giunti segnali concreti, tanto che gli operatori farmaceutici privati hanno di fatto compiuto un passo indietro. E’ assurdo che ci si trastulli su situazioni sanitarie importanti per i cittadini di Cerveteri che, in caso di necessità notturna di un farmaco, debbono arrivare fino a Ladispoli». G.Pal. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox