11 Novembre 2010

FARMACI: ANTITRUST, SE ARRETRAMENTI SU PARAFARMACI DANNI GRAVI

    CODACONS: IL GOVERNO LIBERALIZZI LA VENDITA DEI FARMACI DI FASCIA C IN ITALIA GLI EQUIVALENTI COSTANO IL 25% IN PIU’ DEL RESTO D’EUROPA: INDISPENSABILE RIDUZIONE BREVETTI ED EQUIVALENTI ANTICIPATI

    Per il presidente dell’Autorità Antitrust Antonio Catricalà, in audizione oggi in Commissione Igiene e Sanità del Senato, non si deve arretrare sulla vendita dei farmaci senza obbligo di ricetta nelle parafarmacie, altrimenti ci saranno "danni gravi" per il Paese.
    Il Codacons condivide in pieno l’analisi di Catricalà ed invita Governo e Parlamento a proseguire nell’opera di liberalizzazioni iniziata con la prima lenzuolata Bersani e poi interrotta con la mancata approvazione della terza lenzuolata. Per l’associazione di consumatori, quindi, si deve al più presto consentire di vendere nei supermercati non solo i farmaci da banco ma, come minimo, anche i farmaci di fascia «C».
    D’altronde è evidente la contraddizione dell’attuale normativa: da un lato si obbligano i supermercati a far vendere i medicinali da un farmacista, impedendo un abbattimento dei costi, dall’altro non si  consente loro di vendere anche gli altri farmaci.
    Il ministro della Salute Ferruccio Fazio, inoltre, dovrebbe affrontare anche il problema della durata eccessiva che viene concessa alle industrie farmaceutiche per sfruttare i loro brevetti, durata che ritarda l’introduzione dei farmaci equivalenti ed il conseguente risparmio.
    Ricordiamo che in Italia i prezzi dei farmaci equivalenti sono più alti del 25% della media dei prezzi europei e questo perchè le industrie da un lato sfruttano la scarsa concorrenza nel settore per imporre prezzi più alti rispetto al resto d’Europa e dall’altro perché compensano quanto fanno risparmiare allo Stato per i prezzi dei farmaci a carico del Servizio Sanitario Nazionale (classe A e H), rivalendosi sui poveri consumatori ed innalzando i prezzi di tutti gli altri medicinali (fascia C, Sop e Otc). Anche di questo dovrebbe farsi carico il Governo.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox