fbpx
27 Aprile 2010

Facebook: Codacons denuncia pagina con bestemmie e insulti a Madonna

(Sesto Potere) – Roma – 27 aprile 2010 – Il Codacons ha scoperto l’esistenza su Facebook di un gruppo dedito all’ingiuria della Madonna e alla bestemmia, e ha chiesto alla Polizia Postale di intervenire per rimuovere la pagina dal web.

Il nome del gruppo "La Madonna puttana’ – spiega l’associazione – non lascia spazio all’immaginazione, e conta ben 1.264 fans. All’interno di questa pagina una serie allucinante di bestemmie e improperi di ogni tipo contro la Madonna ed altre immagini sacre, alcuni particolarmente disgustosi, in una sorta di gara tra iscritti a chi lascia la bestemmia peggiore.

"Questa pagina – commenta il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – è l’esempio della degenerazione che imperversa sul web, e rappresenta una offesa per la Chiesa e per tutti i credenti. Chiediamo alla Polizia Postale di intervenire con urgenza per oscurare e rimuovere il gruppo presente su facebook, e alla Procura della Repubblica di Roma di perseguire i suoi ideatori per il reato di turpiloquio’.

L’art. 726 del Codice Penale afferma infatti:  "Chiunque, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza è punito con l’arresto fino a un mese o con l’ammenda da lire ventimila a quattrocentomila. Soggiace all’ammenda fino a lire centomila chi in un luogo pubblico o aperto al pubblico usa linguaggio contrario alla pubblica decenza’.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox