29 Ottobre 2015

Expo, pane e carne avariati: l’Asl e i Nas chiedono la chiusura anticipata del padiglione Olanda

Expo, pane e carne avariati: l’Asl e i Nas chiedono la chiusura anticipata del padiglione Olanda

L’esperienza Expo per l’Olanda non ha un lieto fine: dopo un’indagine condotta dall’Asl, dai carabinieri del Nas e dal Codacons, hanno chiesto la chiusura anticipata del padiglione Olanda dopo aver trovato delle pessime condizioni igieniche, come ha riportato Repubblica Milano:

    Dieci kg di pane conservato nei sacchi dell’immondizia, 110 kg di hamburger conservato in pessime condizioni e altri 60 kg di carne andata a male. E una situazione igienico-sanitaria “penosa”.

Nei giorni scorsi, come riportato da Repubblica Milano, un’intera famiglia si era sentita male dopo aver mangiato in questo padiglione:

    “La situazione riscontrata nel padiglione è inaccettabile – dicono – il rischio che la messa in vendita di carne o pane avariati avrebbe potuto provocare problemi di salute seri per i visitatori non può e non deve essere sottovalutata”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this