8 Febbraio 2015

EXPO: CODACONS PRESENTA ISTANZA D’ACCESSO SU APPALTI

    EXPO:  CODACONS PRESENTA ISTANZA D’ACCESSO SU APPALTI

    RENZI NASCONDE LA POLVERE SOTTO IL TAPPETO MA CITTADINI HANNO DIRITTO ALLA TRASPARENZA

    FORNIRE ELENCO DEGLI APPALTI ANNULLATI E DI QUELLI SOSPETTI

    Un discorso retorico che tenta di nascondere la polvere sotto il tappeto. Cosi il Codacons giudica le frasi del Premier Matteo Renzi su Expo 2015.
    “Non solo non è possible cancellare con un colpo di spugna la parola “scandalo” associata ad Expo, ma i cittadini hanno il diritto di conoscere nel dettaglio tutte le irregolarità legate all’evento e le tante ruberie connesse agli appalti ” – afferma il Presidente Carlo Rienzi.
    Proprio nell’ottica della trasparenza verso la collettività domani il Codacons presenterà una istanza d’accesso ai sensi della legge 241/90 alla Presidenza del Consiglio, al commissario unico Giuseppe Sala e al presidente dell’Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone, allo scopo di ottenere l’elenco completo non solo degli appalti annullati di Expo 2015, ma anche di quelli sospetti o su cuile autorità competenti nutrono dubbi.
    Gli stessi appalti sui quali Renzi vuole stendere un velo .

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox