fbpx
7 Agosto 2019

EX ILVA: A.MITTAL RICORRE AL TAR CONTRO DL RIESAME AIA

     

    CODACONS: DECISIONE GRAVISSIMA, DIMOSTRA DISINTERESSE TOTALE DELL’AZIENDA VERSO SALUTE PUBBLICA, INTERVERREMO AL TAR CONTRO A.MITTAL

    Una decisione gravissima che dimostra oramai in modo palese il totale disinteresse di ArcelorMittal verso la salute dei cittadini di Taranto e la tutela dell’ambiente, e che dovrà necessariamente portare alla chiusura degli stabilimenti ex Ilva. Lo afferma il Codacons, commentando il ricorso al Tar Puglia promosso dall’azienda contro il decreto legge per il riesame dell’Aia.
    “Proporremo immediatamente intervento al Tar affinché il ricorso di ArcelorMittal venga respinto e per difendere il riesame dell’autorizzazione integrata ambientale – spiega il presidente Carlo Rienzi – Gli indiani non vogliono accettare nemmeno le poche cose nuove in più previste dal decreto del Ministero dell’Ambiente del 27 maggio scorso e finalizzate a garantire la salute. Una posizione vergognosa quella di ArcelorMittal e una ragione in più per revocare la vendita all’azienda e chiudere definitivamente la fabbrica, unica strada realmente percorribile per tutelare Taranto e i suoi cittadini” – conclude Rienzi.
    Intanto è ancora aperta sul sito web del Codacons l’adesione alle azioni risarcitorie in favore dei cittadini di Taranto, e prosegue il processo penale contro gli imputati di gravi reati nel quale è presente anche l’associazione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox