27 Maggio 2009

Europee: De Magistris, infondato ricorso Codacons contro di me. Codacons: ma De Magistris ci è o ci fa?

(26/5/2009 17:48) | (Sesto Potere) – Roma – 26 maggio 2009 – "Non possiamo esimerci dal replicare alle affermazioni tra il presuntuoso e l’ignorante del dott.  De Magistris, il quale non ha capito nulla del ricorso proposto dal Codacons per la vicenda che lo riguarda’.  A parlare, per conto di Codacons e di Associazione Utenti della Giustizia, è Carlo Rienzi. "Tralasciamo il fatto che il Dott.  De Magistris evidentemente ha una autostima eccessiva e crede di essere il simbolo italiano della lotta al malaffare, visto che si è già messo a capo del "popolo degli onesti’ contro i "signori del malaffare’, nella cui ultima categoria – forse per l’ignoranza derivante dall’essere rimasto tanti anni chiuso nelle stanze degli uffici giudiziari – probabilmente include anche il Codacons…’. "Vogliamo tranquillizzare De Magistris – prosegue Rienzi – circa il fatto che il ricorso proposto dalla nostra associazione è stato presentato non per impedire a lui di andare al Parlamento Europeo – anche perchè a nostro avviso, anche nel caso in cui dovesse diventare parlamentare europeo, non cambieranno granchè le cose per gli italiani e per i consumatori – ma per sollevare un grave problema istituzionale che è legato allo scandalo di magistrati che utilizzano il loro ruolo pubblico per passare alla politica, e che poi utilizzano la politica quando ritornano nel ruolo di magistrati’.  "Questo "pateracchio’ – conclude il Presidente Codacons – ci disgusta e ci saremmo aspettati di avere in De Magistris un alleato e non un critico… ma evidentemente ogni partito ha il candidato che si merita’.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox