2 Maggio 2002

EURO: CODACONS, 70% ITALIANI RITORNEREBBE ALLA LIRA

L`euro e` entrato nelle tasche degli italiani, ma stenta ancora a farsi spazio nel loro cuore. Anzi, il 70% dei nostri concittadini, se potesse, ritornerebbe volentieri alla lira.
E` questo il dato piu` rilevante di un`indagine condotta dal Codacons tra i propri associati e interpellando 15 bar e 20 esercizi commerciali alimentari di varie citta`.
Utilizzare l`euro non e` ancora un meccanismo automatico. Il 90% degli intervistati continua infatti a calcolare le proprie spese in lire. E il 35% lamenta di non riuscire a districarsi bene con le nuove banconote. Tre i principali problemi: difficolta` a distinguere i centesimi, eccessiva somiglianza tra le monete da uno e due euro, complicato valutare l`esattezza del resto.

L`80% del campione inoltre e` convinto di spendere di piu`.
Al di la` del fenomeno legato agli arrotondamenti, sembra davvero diffusa la psicosi da “dimezzamento del reddito“ legata al diverso valore della nuova divisa. E ancora una volta e` al Sud che prevalgono i giudizi negativi, con il 53% del totale, contro il 27% del Centro e il 20% del Nord. Tra le fasce di eta`, invece, maggiore adattibilita` mostrano i bambini, mentre tra gli ultrasessantacinquenni e` assai diffusa la sensazione di essere vittime di raggiri.

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox