18 Giugno 2004

EURO 2004: TOTTI; BALDINI, SU LUI PROVOCAZIONI PREMEDITATE





(ANSA) – ROMA, 17 GIU – Baldini, che domani sarà in Portogallo per assistere alla partita dell`Italia, sottolinea come tutti ora sono pronti a dare addosso al capitano giallorosso. “E tutti quelli che adesso dicono che si sentono rappresentati come italiani in modo pessimo dal gesto compiuto da Totti – continua il ds giallorosso – dove erano quando tutti ci invidiavano un campione come lui. Se questa volta sbagliando, come capita a tutti noi, ci ha tolto qualcosa, in altre centinaia di occasioni da lui abbiamo solo ricevuto“. Baldini proprio non ha gradito gli attacchi: “Ho sentito parlare di atteggiamento da bullo, o descriverlo come una persona con meno valore di quello che invece ha in realtà. Il gesto che ha fatto è stato pessimo e per questo condannabile e condannato – continua il direttore sportivo – ma dov`é tutta questa attenzione, che viene adesso rivolta a Totti, quando si distingue per gesti belli“. Baldini insiste anche sull`aspetto delle pressioni a cui il numero 10 è sottoposto, nel bene (come l`investitura che gli ha dato Trapattoni per questi Europei), e nel male. “Alla fine è un ragazzo, come gli altri. Ma il fatto grave, oltre al suo gesto, è l`eccezionalità con cui si dedica l`attenzione ad ogni cosa riguardi Totti. Questo fa sì che un ragazzo, perché questo è, in una condizione di pressione psicologica e mediatica straordinaria, aggiunto al fatto che sia stato provocato e io posso pensare in modo provocatorio perché aveva una telecamera puntata addosso, possa cadere in un errore“. Baldini poi risponde anche al Codacons che vorrebbe chiedere i danni al giocatore per danno d`immagine creato all`Italia: “A questi signori – conclude Baldini – dico che evidentemente invece la gente crede nell`immagine di Totti visto che è richiesto dai migliori sponsor che ci sono in giro, che fanno a gara per averlo“.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this