20 Giugno 2009

ESTORSIONI: POOL DEL CONDACONS PER ASSISTERE LE VITTIME

   
(AGI) – Palermo, 20 giu. – Il Codacons e il Comitas, Coordinamento micro, piccole e medie imprese per la tutela e l’assistenza, lanciano una proposta di intervento concreto a favore di chi denuncia i propri estortori: il comune di Palermo sospenda il pagamento delle tasse comunali per un periodo di tempo variabile da uno a piu’ anni, secondo i casi. "Questo tipo di aiuto – afferma Tanasi – potrebbe rivelarsi un incentivo concreto a denunciare le estorsioni, poiche’ produrrebbe dei vantaggi tangibili per i commercianti. Ci auguriamo che i sindaci siciliani vogliano cogliere questa proposta, tendendo la mano alla legalita’". E’ inoltre attivo un pool di avvocati penalisti coordinato dagli avvocati Isabella Altana, Riccardo Di Bella e Pier Luigi Cappello che aiuta imprenditori e commercianti nella lotta contro racket, pizzo ed estorsioni. I legali assistono gratuitamente commercianti ed imprenditori, aiutandoli a costituirsi parte civile e a chiedere il risarcimento per i danni subiti. (AGI) Mrg

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox