29 Ottobre 2012

Estorsione, inchiesta in procura

Estorsione, inchiesta in procura

Il crac Costruttori è diventato punto di riferimento giudiziario ed economico nei casi di fallimenti di cooperative «rosse». In merito alla mancata assegnazione dei rimborsi di solidarietà al Carspac2 ricordiamo che è pendente un’ inchiesta alla procura di Ferrara, per presunta estorsione, attivata anni fa dalla denuncia di Codacons-Carspac2 contro LegaCoop. Sull’ inchiesta della pm Volta, non si conoscono sviluppi: se archiviata oppure no. Secondo Codacons e Carspac2 vi furono prese di posizione ricattatorie di LegaCoop verso i soci che avrebbero attivato azioni legali contro la Lega, in quanto sarebbero stati esclusi dalla solidarietà (rimborsi che fin dall’ inizio LegaCoop ha accettato di rifondere ai soci pur non avendone obblighi). Ora anche il caso Cmr di Reggiolo: sul sito del Comitato Soci Prestatori vi è un acceso dibattito su cosa fare, prendendo le distanze da Codacons, in quanto l’ obiettivo è assicurarsi il 50% dei rimborsi promessi. Codacons sarà a Reggiolo stasera per fare chiarezza sulle posizioni in campo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this