30 Luglio 2007

ESTATE: WEEK END TRAGICO, ALMENO 39 MORTI SULLE STRADE

    ADUSBEF E CODACONS: IL GOVERNO ANZICHE? FARE SPOT INUTILI DOVEVA VARARE UN DECRETO LEGGE INTRODUCENDO IL TUTOR E INCREMENTANDO I CONTROLLI SULLE STRADE ESPOSTO ALL?ANTITRUST E ALLA CORTE DEI CONTI CONTRO LO SPOT RADIOFONICO DEL GOVERNO









    I dati relativi ai morti e agli incidenti sulle strade nell?ultimo week-end, dimostrano l?inutilità dello spot radiofonico realizzato dal Governo, nel quale compaiono come protagonisti ministri e parlamentari di maggioranza e opposizione.

    ?Anziché perdere tempo e denaro per uno spot radiofonico ? affermano Adusbef e Codacons ? il Governo avrebbe dovuto intervenire sul fronte della sicurezza stradale varando un decreto legge per l?introduzione immediata del Tutor su tutta la rete autostradale, e per l?incremento dei controlli sulle strade da parte delle forze dell?ordine. Inoltre ? proseguono le due associazioni ? lo spot, avendo per protagonisti esponenti di spicco del mondo politico, potrebbe addirittura determinare effetti contrari sui cittadini, considerando la sfiducia che gli italiani attualmente nutrono verso i nostri politici, e il sempre più basso gradimento fatto registrare da questi ultimi nell?immaginario collettivo?.

    Adusbef e Codacons annunciano quindi un esposto all?Antitrust contro il messaggio pubblicitario in questione, in relazione all?eventuale ingannevolezza dello spot, e alla Corte dei Conti affinché si pronunci sulla giustezza delle relative spese di realizzazione e messa in onda.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox