21 Luglio 2011

Esposto del Codacons Campania al procuratore federale

Esposto del Codacons Campania al procuratore federale
 

• SALERNO. Salerno ha un orgoglio da difendere ed una dignitá da rivendicare. Per questo motivo, al di lá delle indignazioni inevitabili, sono arrivate anche le prime reazioni concrete ai cori razzisti lanciati dal tecnico del Verona, Mandorlini. A muoversi con determinazione ci ha pensato il Codacons Campania, nella persona del presidente Enrico Marchetti. Il professore salernitano ha dato mandato all’ avvocato Pierluigi Morena di inoltrare un esposto alla Procura federale. • Nella missiva, indirizzata alla Figc, vengono riportati gli articoli pubblicati da Repubblica.it relativi alla presentazione ufficiale del Verona e si fa riferimento anche al video. «Appare facile argomentare – si legge nell’ esposto del Codacons – che nel caso di specie ci troviamo dinanzi ad un contegno ingiurioso, offensivo, di contenuto razzistico secondo quanto riferisce e commenta il citato portale informativo www.repubblica.it. Tale contegno è ancor più grave se consideriamo che le frasi e i cori sopra riportati venivano eseguiti da allenatore di calcio tesserato e professionista». • Di qui la richiesta di sanzioni formulata dal Codacons: «Ritenendo che la condotta tenuta da Mandorlini sia in nulla rispondente ai principi di lealtá sportiva, il Sig. Enrico Marchetti, nella sua qualitá, con il presente atto, chiede di adottare tutti i provvedimenti previsti dalle norme e ai regolamenti applicabili in materia». (f. z.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this