23 Aprile 2020

Esposto contro il caro benzina

Il Codacons ha annunciato un esposto anche alla Procura di Caltanissetta per il caro benzina. «I numeri parlano chiaro – spiega l’ associazione a tutela dei diritti degli utenti e dei consumatori – Un monitoraggio realizzato dal Codacons dimostra che da gennaio ad oggi le quotazioni internazionali del petrolio hanno subito un tracollo del -74%. A fronte di tale andamento fortemente negativo, nello stesso periodo il prezzo della benzina alla pompa ha subito una diminuzione di appena il -11%, mentre per il gasolio la riduzione è del -12,1%». Certamente il peso delle tasse, che arriva a sfiorare il 70% su ogni litro di carburante, rallenta la discesa dei prezzi alla pompa, ma un tale squilibrio non è giustificabile – prosegue l’ associazione – Il rischio è che i petrolieri, per recuperare i minori consumi di benzina e gasolio scesi del -75% ad aprile (fonte Up), mantengano elevati i listini al dettaglio, ipotesi che potrebbe configurare una truffa aggravata a danno dei consumatori.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox