28 Gennaio 2010

Esposto Codacons: quella pubblicità è ingannevole

 

 

MILANO – Cinque fotografie dello stesso scorcio di Milano, datate 1975, 1995, 2000, 2005 e 2009, in cui la cappa di smog va via via schiarendosi fino a lasciare limpido il cielo nell’ultima inquadratura. È la pubblicità con cui Regione Lombardia reclamizza su alcuni quotidiani i propri incentivi e iniziative per inquinare di meno. È «una pubblicità ingannevole», secondo il Codacons che ha deciso di presentare un esposto all’Autorità garante della concorrenza e del mercato contro la Regione. L’associazione di consumatori «chiede all’Antitrust di accertare come sia stato possibile che la stessa identica inquadratura, lo stesso identico scorcio di Milano, sia stato fotografato per ben cinque volte nel corso di 34 anni. Non è che, magari, si tratta di una foto scattata sempre nel 2009 e poi sapientemente ritoccata?». A occhio nudo si nota che i rilievi alpini sullo sfondo della città, in cui spicca il Pirellone, sono imbiancati alla stessa maniera in tutte le foto. «Inoltre ci si interroga su come sia possibile far credere al consumatore che l’ambiente nella città di Milano sia sempre meno inquinato e pulito».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox