27 Novembre 2001

ESPLOSIONE A ROMA: IL CODACONS CHIEDE ALLA MAGISTRATURA DI INDAGARE SUGLI INTERVENTI

ESPLOSIONE A ROMA: IL CODACONS CHIEDE ALLA MAGISTRATURA DI INDAGARE SUI TEMPI E LE MODALITA? DI INTERVENTO DEI TECNICI DELL?ITALGAS SE VERRA? CONFERMATA L?INUTILITA? DEGLI INTERVENTI DELL?ITALGAS DI QUESTA NOTTE IL CODACONS FARA? SCATTARE UNA DENUNCIA PER CONCORSO IN STRAGE



Tragica esplosione stamattina nella zona Montesacro a Roma, a causa di una fuga di gas. 4 pompieri hanno perso la vita e 33 sono le persone ferite.

Il CODACONS apprende dalle agenzie di stampa un particolare che rende ancora più grave l?intera vicenda. Pare infatti che già alle 2 di questa notte siano arrivate le prime segnalazioni dei cittadini residenti nella zona, allarmati da un forte odore di gas proveniente dal pianterreno del palazzo. A seguito di tali segnalazioni sarebbero intervenuti i tecnici dell?ITALGAS che, convinti che la perdita provenisse da un?auto a gpl parcheggiata davanti all?ingresso, hanno provveduto a spostarla. Le richieste di intervento, si apprende sempre dagli organi di stampa, sarebbero continuate per tutta la notte ma solo questa mattina i tecnici avrebbero effettuato un secondo intervento.

Inutile aggiungere che, se tali notizie fossero confermate, sarebbero di una gravità impressionante, proprio perché 4 persone hanno perso la vita e molte altre stanno lottando contro la morte in queste ore.

Nel caso in cui queste indiscrezioni fossero accertate, si configurerebbe una responsabilità nei confronti dei tecnici addetti (relativa sia ai modi che ai tempi d?intervento) i quali avrebbero dimostrato incompetenza ed imperizia nello svolgimento delle loro funzioni. Se così fosse il CODACONS farà scattare immediatamente una denuncia per concorso in strage indirizzata alla Procura della Repubblica di Roma.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox