20 Febbraio 2003

ERRORE ISTAT: ESPOSTO DELL`INTESA DEI CONSUMATORI

ERRORE ISTAT: ESPOSTO DELL`INTESA DEI CONSUMATORI



ISTAT ? L`errore dell`Istat finisce sul tavolo della magistratura. L`intesa dei consumatori, infatti, ha presentato ieri un esposto alla Procura della Repubblica di Roma in cui si ipotizzano i reati di abuso d`atti d`ufficio, falsità materiale e ideologica in atti pubblici e turbativa di mercato. «L`Istituto nazionale di statistica – fanno sapere i consumatori – ha inoltre rifiutato di ammettere i tecnici dell`Intesa dei consumatori al controllo dei documenti relativi al tasso di inflazione di gennaio 2003 e degli altri mesi del 2002, come richiesto dalla stessa Intesa. Nella sua denuncia l`Intesa dei consumatori chiede il sequestro cautelare di tutti i files relativi al dato sull`indice dei prezzi al consumo di gennaio 2003 e degli altri 12 mesi del 2002 presenti nei pc degli uffici dell`Istat. Nessun mistero, nè tanto meno regia politica dietro alla sottostima dell`inflazione di gennaio scoperta dalle associazioni dei consumatori e corretta ieri dall`Istat. Il Presidente dell`istituto di statistica Luigi Biggeri si scusa per il grave errore umano che ha determinato l`infortunio, respinge le accuse piovutegli addosso in queste ore e di conseguenza l`ipotesi di un suo avvicendamento al vertice dell`Istat e preannuncia nuovi riscontri per migliorare la precisione. «Non c`è stata nessuna pressione politica – esordisce Biggeri – gli organi di Governo hanno più volte manifestato rispetto dell`autonomia e indipendenza dell`istituto. Ed inoltre è impossibile manipolare dati statistici perchè nel processo sono coinvolti decine e decine di ricercatori».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox