4 Settembre 2015

Eritreo si suicida Caos sulla M1

Eritreo si suicida Caos sulla M1

ALESSANDRA PARLA nnnÈ un eritreo di 31 anni l’ uomo che ieri si è è tolto la vita lanciandosi sui binari della metropolitana alla fermata di Loreto, lungo la linea M1. La circolazione dei treni è stata sospesa dalle 13.28 (…) :::segue dalla prima ALESSANDRA PARLA (…) alle 15.45, creando non pochi disagi per i cittadini che hanno potuto comunque usufruire di circa 20 autobus sostitutivi messi a disposizione dall’ Atm per coprire la tratta interrotta. «In casi del genere l’ Atm non ha nessuna responsabilità sui lunghi tempi di attesa», spiegano dall’ azienda dei trasporti. «La linea è rimasta bloccata per permettere alle autorità preposte di svolgere tutte le attività di indagine e i rilievi necessari». Dopo l’ interruzione, i bus sono stati presi d’ assalto e molti passeggeri sono stati costretti a proseguire a piedi. Sempre ieri è andata in scena la lite tra Codacons e Atm sulla qualità dei mezzi pubblici. L’ associazione dei consumatori boccia l’ azienda per «gravi lacune in un servizio di trasporto che rende i treni simili a carri di bestiame e che danneggia l’ immagine di Milano». Immediata la repliche dell’ Atm: «Non possiamo tollerare affermazioni infondate e infamanti. Prima di parlare senza conoscere la realtà dei fatti, ci si dovrebbe documentare. In relazione alle dichiarazioni del Codacons, l’ azienda agirà a tutela delle proprie ragioni e dei propri diritti»Stop di due ore Eritreo si suicida Caos sulla M1.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox