21 Luglio 2010

EOLICO: IL CODACONS PRESENTA UNA ISTANZA D’ACCESSO ALLA REGIONE SARDEGNA

    CHIESTO IL CURRICULUM DELL’ING. FARRIS E QUELLI DEGLI ASPIRANTI ALLA DIREGENZA DELL’ARPAS, OLTRE A TUTTE LE DELIBERE SULL’EOLICO

    Il Codacons ha presentato formale istanza d’accesso alla Regione Sardegna allo scopo di prendere visione di una serie di documenti inerenti la vicenda dell’energia eolica al vaglio della magistratura.

    Per espressa disposizione legislativa – spiega il Codacons – il Direttore dell’Arpas deve necessariamente essere “in possesso di comprovata professionalità ed esperienza acquisita nella direzione di sistemi organizzativi complessi di medie e grandi dimensioni per almeno cinque anni nei dieci anni precedenti, il cui rapporto di lavoro non sia stato risolto per demerito o altro fatto imputabile al soggetto medesimo”. Per quanto riguarda la nomina dell’ing. Ignazio Farris non è dato comprendere se il soggetto sia o meno in possesso dei requisiti necessari al fine di svolgere il ruolo di Direttore Generale all’interno dell’Arpas. Per tali motivi con l’istanza d’accesso l’associazione chiede di conoscere non solo il curriculum dell’ing. Farris, ma anche i curricula di tutti gli altri aspiranti alla carica di Direttore dell’Arpas Sardegna, così da verificare se la scelta del Farris sia stata motivata dalla presenza di effettivi requisiti professionali.

    Il Codacons ha chiesto anche di accedere a tutte le delibere riguardanti la costruzione di impianti eolici nel territorio sardo, adottate dall’Arpas a partire dalla nomina dell’Ing. Farris quale Direttore della stessa, al fine di verificare il rispetto delle leggi che regolano tale settore.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox