fbpx
6 Marzo 2002

ENNESIMA STATUETTA CHE PIANGE

    ENNESIMA STATUETTA CHE PIANGE: STAVOLTA SI TRATTA DI PADRE PIO. E MIGLIAIA DI CITTADINI GRIDANO AL MIRACOLO ATTENZIONE A CHI SI PRENDE GIOCO DEI FEDELI

    IL CODACONS SI RISERVA DI PRESENTARE UNA DENUNCIA CONTRO IGNOTI PER ABUSO DELLA CREDULITA? POPOLARE








    Ennesima statuetta che piange sangue. Stavolta si tratta di una statua di Padre Pio che verserebbe lacrime di sangue. Teatro della vicenda è Messina, precisamente una via del centro storico. La notizia avrebbe richiamato migliaia di fedeli, accorsi sul luogo del ?miracolo? per assistere all?evento e magari godere di qualche beneficio.

    Periodicamente, in Italia, vengono alla luce statuette e immagini che piangono lacrime o sangue, e puntualmente fanno gridare migliaia di persone al miracolo.
    In realtà è stato dimostrato più volte, e pubblicamente, come è possibile far piangere santi e madonnine. Vi sono infatti sostanze chimiche che, in determinate condizioni, generano liquidi di colore rossastro.

    Prima di gridare al miracolo, quindi, occorre fare moltissima attenzione. Non sono rari in Italia i casi di fedeli di Padre Pio raggirati da persone senza scrupoli, che approfittano della credulità popolare per speculare avidamente.
    Il CODACONS, quindi, in attesa di ulteriori riscontri, si riserva di presentare alla Procura di Messina una denuncia contro ignoti per abuso della credulità popolare, qualora il fenomeno venisse utilizzato per trarne indebiti vantaggi economici in danno dei credenti.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox