27 Maggio 2015

ENERGIA: UE, PREZZI FAMIGLIE ELETTRICITÀ +2,9%, GAS +2% IN 2014

ENERGIA: UE, PREZZI FAMIGLIE ELETTRICITÀ +2,9%, GAS +2% IN 2014

CODACONS, UE CONFERMA: IN ITALIA TASSE RECORD SU LUCE E GAS. IMPOSTE IN CRESCITA, PESANO PER IL 37% SULLE BOLLETTE

L’Italia è il paese europeo dove si pagano più tasse sull’energia. Lo denuncia da tempo il Codacons, e lo ribadisce oggi Eurostat, nel suo studio sulle tariffe di luce e gas.
In base ai dati dell’istituto, infatti, tra il 2013 e il 2014 in Italia i prezzi dell’elettricità e del gas sono aumentati meno rispetto alla media europea: +0,6% la luce (contro una media Ue del +2,9%); +0,5% il gas (Ue + 2%). Tuttavia  – spiega il Codacons – sono le tasse il vero tallone d’Achille per il nostro paese: la pressione fiscale sull’energia, infatti, pesa in Europa per il 32% sul prezzo dell’elettricità e per il 23% su quello del gas. Situazione ben diversa in Italia: qui le tasse incidono sulle bollette per il 37% (luce) e per il 34% (gas).
“Non solo gli italiani pagano più tasse sulle bollette energetiche rispetto al resto d’Europa, ma addirittura in Italia la pressione fiscale su elettricità e gas è aumentata – denuncia il Presidente Carlo Rienzi – Chiediamo al Governo di ridurre la tassazione sull’energia, perché il costante aumento delle imposte non solo annulla i benefici derivanti dal calo delle tariffe registrato nell’ultimo periodo, ma contribuisce anche ad impoverire le famiglie a basso reddito”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this