17 Dicembre 2018

ENERGIA, PORTALE OFFERTE: PER CODACONS NON BASTA, UNICO OBIETTIVO DEVE ESSERE RIDURRE LE TARIFFE LUCE E GAS

 

UTENTI POSSONO STRAPPARE CONDIZIONI MIGLIORI GRAZIE A GRUPPI D’ACQUISTO. ASSOCIAZIONE LANCIA CAMPAGNA “STOP RINCARI ENERGIA” PER FAR RISPARMIARE SULLE BOLLETTE

Non basta per il Codacons il ‘Portale Offerte’ messo a punto dall’Arera e che ingloba anche le offerte generalizzate del mercato libero in vista dell’abolizione di quello di maggior tutela a partire dal 2020. Lo afferma l’associazione, criticando l’eccessivo ottimismo mostrato da alcune organizzazioni dei consumatori in merito alla novità comunicata da Arera.
“Oramai non è più sufficiente comparare le offerte e a fronte dei pesanti rincari delle tariffe luce e gas registrati nel 2018, con un maggior esborso pari a 1,3 miliardi di euro per le famiglie italiane, l’obiettivo deve essere uno soltanto: ottenere una riduzione delle bollette – spiega il presidente Carlo Rienzi – In tal senso il Codacons ha lanciato nei giorni scorsi la campagna “Stop rincari energia” finalizzata ad ottenere già dal prossimo anno risparmi sulle bollette energetiche degli italiani”.
Si tratta del primo gruppo d’acquisto – avviato in collaborazione con la società europea Pricewise – che mira a mettere insieme un elevato numero di consumatori che vogliono passare a un contratto di energia meno oneroso a condizioni contrattuali garantite, “strappando” contratti più convenienti proprio grazie alla forza di negoziazione garantita dall’elevato numero di partecipanti.
Già migliaia di famiglie stanno aderendo all’iniziativa – del tutto gratuita – iscrivendosi all’apposito sito https://www.stoprincarienergia.it/

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox