11 Giugno 2005

Energia: Codacons chiede intervento del Governo per fermare aumenti delle tariffe



Secondo uno studio del Rie c`è il rischio che le bollette aumentino di 40 euro l`anno per famiglia. Il Codacons ha chiesto l`intervento del Governo per fermare “il caro-tariffe“ previsto da uno studio del Rie – Ricerche Industriali Energetiche -. secondo cui gli italiani rischiano un rincaro fino al 3% per le tariffe elettriche e del 4% sul metano. Gli aumenti potrebbero scattare già dal primo luglio a causa dell`impennata del greggio. Secondo le stime dell`Istituto l`impatto per ogni famiglia sarà di oltre 40 euro di rincaro all`anno. Il Codacons fa sapere in una nota che “metterà in atto ogni iniziativa utile per evitare stangate a danno delle famiglie, comprese campagne di autoriduzione dei consumi di luce e gas“. L`associazione a tutela dei consumatori aggiunge poi che “gli italiani pagano il prezzo delle speculazioni dei petrolieri e della mancanza di concorrenza nel settore dei carburanti“. Il “primo intervento che il Governo deve attuare – conclude infine il Codacons – è certamente il taglio delle accise sulla benzina, così da portare ad una riduzione dei prezzi dei carburanti a vantaggio dei consumatori“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox