26 Settembre 2019

EMMA MARRONE: CODACONS PRESENTA ESPOSTO A PROCURA E AGCOM CONTRO GLI HATERS DELLA CANTANTE

MINACCE DI MORTE E OFFESE GRAVISSIME DOPO ANNUNCIO SU MALATTIA. I RESPONSABILI SIANO INDAGATI PER ATTI PERSECUTORI E VIOLENZA PRIVATA

Il Codacons ha presentato oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e all’Autorità per le comunicazioni sul caso delle offese e delle minacce verso Emma Marrone, pubblicate sui social network da alcuni “haters” della cantante.
Dopo aver pubblicato la notizia di un suo obbligato stop temporaneo dalla musica per un problema di salute, l’artista ha ricevuto sul web insulti e minacce di morte, che oltre a rappresentare un esempio di odio e violenza configurano veri e propri reati – spiega il Codacons – In tali casi riteniamo che non basti l’eliminazione o l’oscuramento degli account o dei post violenti, ma che si debba procedere anche penalmente per giungere a misure cautelari o di sicurezza e soprattutto per la funzione rieducativa della pena.
Per tale motivo l’associazione ha chiesto alla Procura di Roma di aprire una indagine sul caso, individuando i responsabili dei messaggi che possano costituire violenza o minaccia e procedere penalmente nei loro confronti per le possibili fattispecie di atti persecutori, minacce e violenza privata.
All’Agcom il Codacons ha chiesto invece di esercitare le proprie competenze di vigilanza e avviare un procedimento sanzionatorio a carico dei responsabili delle violazioni accertate.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox