2 giugno 2017

«Emergenza sicurezza controlli a tappeto in tutte le scuole»

«La scuola dovrebbe essere un ambiente sicuro e confortevole. Invece gli edifici etnei cadono letteralmente a pezzi». Il Codacons, in una nota, esprime «un plauso per l’ azione di controllo avviata dai poliziotti del commissariato Borgo-Ognina che, assieme al personale dell’ Asp, hanno effettuato un primo sopralluogo nelle scuole del centro cittadino, verificando la sussistenza di criticità nella scuola elementare “Mario Rapisardi”». «Sono anni che denunciamo il degrado delle scuole siciliane – afferma la coordinatrice del Codacons Sicilia, Sara Seminara – Strumenti ginnici non a norma, impianti elettrici non a norma e del tutto fatiscenti, soffitti, cornicioni e muri che cadono letteralmente a pezzi: questa è la realtà del luogo in cui i ragazzi, gli insegnanti e il personale scolastico trascorrono la maggior parte della propria giornata. Oggi rinnoviamo la nostra richiesta alle forze dell’ ordine e alle istituzioni competenti ad effettuare controlli a tappeto in tutte le scuole della provincia etnea».