15 Maggio 2020

EMERGENZA COVID: CHIEDI LA RIDETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO UNIVERSITARIO O LA RESTITUZIONE DELLE RATE!

    L’emergenza Covid ha portato alla chiusura di scuole e università: scarica il modulo per chiedere la rideterminazione del contributo annuale e/o la restituzione delle rette pagate!

    LA DIDATTICA SOSPESA

    Con il DPCM 8 marzo 2020, adottato in attuazione del Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, “sono sospesi fino al 15 marzo 2020 i servizi educativi per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le Università e le Istituzioni di Alta formazione artistica musicale e coreutica, di corsi professionali, anche regionali, master, università per anziani, e corsi svolti dalle scuole guida, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza; sono esclusi dalla sospensione i corsi post universitari connessi con l’esercizio di professioni sanitarie, ivi inclusi quelli per i medici in formazione specialistica, i corsi di formazione specifica in medicina generale, le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie, nonché le attività delle scuole dei ministeri dell’interno e della difesa e dell’economia e delle finanze, a condizione che sia garantita la distanza di sicurezza di cui all’allegato 1 lettera d). Al fine di mantenere il distanziamento sociale, è da escludersi qualsiasi altra forma di aggregazione alternativa”.

    Le appena menzionate sospensioni sono state successivamente confermate e prorogate prima dal DPCM 10 aprile 2020 e dopo dal DPCM del 26/04/2020.

    RIDETERMINAZIONE E RIMBORSO

    Quindi, a far data dall’8 marzo 2020 e – salvo probabili ulteriori proroghe – sino al 17 maggio 2020, l’attività di formazione universitaria è stata sospesa; in questo periodo le varie Università degli Studi non hanno potuto fornire ai propri studenti proprio quei servizi didattici, scientifici e amministrativi, quelle eventuali attività sportive nonché quegli ulteriori servizi e/o attività previste dal regolamento universitario e i cui costi sono coperti proprio dal contributo universitario annuale e dagli eventuali ulteriori contributi e/o indennità, previsti dal regolamento stesso e che ciascuno studente è chiamato annualmente a pagare, nel rispetto dei tempi e delle modalità indicate nel medesimo regolamento.

    In queste circostanze è evidente che per l’anno accademico 2019/2020 l’importo del contributo universitario annuale, unitamente agli eventuali ulteriori contributi e/o indennità previste dal regolamento universitario, dovranno essere proporzionalmente ridotti, con adeguamento ai servizi effettivamente resi.

    L’INIZIATIVA CODACONS

    Con la diffida messa a disposizione dall’Associazione è possibile chiedere di ridurre il contributo universitario annuale e/o gli ulteriori eventuali contributi previsti dal regolamento universitario adottato, rendendo i pagamenti richiesti proporzionati ai servizi effettivamente resi durante l’anno accademico in corso, con contestuale adeguata riduzione delle rate ancora in scadenza o parziale rimborso dei contributi a oggi già versati.

    Con espressa riserva, in caso di mancato positivo riscontro alla presente, di adire la competente Autorità Giudiziaria per la tutela dei propri diritti.

    PER ADERIRE

    Per aderire all’iniziativa clicca sul pulsante PayPal di seguito:




        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox