1 Marzo 2022

EMERGENZA BUCHE STRADALI A ROMA: RICHIEDI UNA PRIMA VALUTAZIONE MEDICO-LEGALE

Il problema della trasmissione delle vibrazioni da un autoveicolo o più in generale da un mezzo al corpo umano è, negli ultimi anni, al centro di studi e ricerche tesi all’individuazione delle problematiche connesse all’esposizione umana a tali sollecitazioni.

La cattiva manutenzione delle strade, come ormai tristemente noto, è fra le cause di incidenti stradali, danni alle auto e alla salute dei conducenti, molti di loro lamentano disturbi muscolari e articolari, in particolar modo su schiena e collo.

 

LO STUDIO CONDOTTO DAL CODACONS

Lo scorso 27 gennaio, l’Associazione ha condotto un vero e proprio “esperimento su strada” analizzando, mediante apposita strumentazione tecnica installata su tre diversi mezzi di trasporto – motociclo, un’auto utilitaria e una Smart, l’incidenza delle vibrazioni causato dal movimento su strada, e in particolar modo su punti dove erano presenti sconnessioni, avvallamenti o buche, sul corpo umano e in particolare sull’apparato muscolare derivanti dall’uso prolungato dei mezzi su strada.

L’indagine CODACONS affidata alla soc Euphonia nel Gennaio del 2022 fa seguito già a una precedente indagine conoscitiva effettuata un triennio addietro in una zona cittadina di Roma utilizzando alcuni piccoli mezzi di trasporto nel quartiere Flaminio (stesso quartiere ove è stata effettuata la 2 indagine : Via Guido Reni)

Le indagini all’epoca espletate, già in presenza di buche, portarono alle medesime considerazioni oggi espresse ed ad una ipotesi di rischio anzitutto per danni al rachide per aliquote di persone con in atto sofferenze o lesioni a carico del rachide, che utilizzavano, in modo prolungato, in particolare motocicli.

 

L’ESITO DELL’INDAGINE SCIENTIFICA

In definitiva i dati preliminari dell’indagine espletata indicano che sussiste una  elevata probabilità di rischio per la comparsa  o aggravamento di disturbi o lesioni del rachide dei conducenti dei mezzi di trasporto, soprattutto nel caso di soggetti anziani o soggetti con fattori di rischio ergonomici quali sovrappeso, malformazioni o disturbi del rachide, posture scorrette) o a causa di fattori organizzativi quali elevati tempi di guida (autisti, rappresentanti di commercio, addetti delle forze dell’ordine), guidatori di scooter o motocicli, addetti al trasporto merci che compiono MMC.

 

LA NOSTRA AZIONE

L’Associazione ha, da diversi anni, intrapreso numerose azioni al fine di far ottenere, in favore di ciascun cittadino romano, il ristoro dei danni derivanti dalle buchè stradali nel più ampio rispetto e diritto della libertà di circolazione e del regolare funzionamento dei servizi pubblici e di pubblica utilità.

Chiunque ritenga di aver riportato lesioni di natura fisica presumibilmente riconducibili all’uso prolungato del mezzo di trasporto pubblico o privato sulle strade di Roma e le vibrazioni da questo causate, può contattare l’Associazione per una prima valutazione medico legale del caso specifico, al fine di poter ottenere un eventuale ristoro del danno subito.

Se vuoi manifestare il tuo interesse, gratuitamente e senza impegno, per questa azione clicca qui. Verrai aggiornato sugli sviluppi e sulle iniziative legali.

 

CHE SUCCEDE DOPO CHE TI ISCRIVI?

Successivamente all’iscrizione, riceverai una email con tutte le relative istruzioni e la domanda di iscrizione all’Associazione

E’ importante per ogni successivo contatto indicare l’indirizzo e-mail ed il numero di telefono corretti.

Una volta perfezionata l’adesione, ogni successiva comunicazione avverrà esclusivamente attraverso email collettive indirizzate a tutti coloro che vi hanno preso parte nei tempi e nei modi indicati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this