10 marzo 2018

EMERGENZA BUCHE A ROMA: CHIEDI IL RISARCIMENTO DEI DANNI SUBITI!

L’emergenza buche nella Capitale, dopo il maltempo delle ultime settimane, ha raggiunto livelli di gravità inediti e assoluti. Se anche tu sei vittima delle buche rivolgiti al Codacons: i nostri avvocati esamineranno la tua richiesta e ti assisteranno nella pratica stragiudiziale nei confronti del Comune di Roma per ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti!

I FATTI

Quello delle strade-groviera è un vecchio scandalo nella Capitale, come purtroppo i romani sanno bene; ma la questione ha raggiunto livelli patologici dopo gli ultimi giorni di neve, ghiaccio e pioggia, che hanno letteralmente fatto precipitare la situazione. Tra limiti di velocità di 30 Km/h in Tangenziale, vie chiuse, linee bus deviate e vigili costretti a sorvegliare maxi-voragini, sembra che ormai al peggio non ci sia limite.

Il problema delle buche a Roma è ora passato anche sotto la lente della Procura di Roma, che ha avviato una indagine (al momento senza indagati o ipotesi di reato) a seguito dell’esposto depositato dal Codacons.

Questa situazione comporta gravi danni per i cittadini, di cui nessuno sembra prendere coscienza: una circostanza, questa, del tutto inaccettabile e che impone la necessità di adeguati strumenti di tutela.

LE INDAGINI

Il problema delle buche a Roma è ora passato sotto la lente della Procura di Roma, che ha avviato una indagine (al momento senza indagati o ipotesi di reato) a seguito dell’esposto depositato dall’Associazione. Al centro degli accertamenti i forti disagi al traffico causati dalla pioggia incessante di questi ultimi giorni con allagamenti, buche, voragini, e chiusure di strade in tantissimi quartieri della Capitale.

L’INIZIATIVA CODACONS

Tutti i cittadini che intendano far valere i propri diritti e ottenere rimborsi e risarcimenti dal Comune possono iscriversi all’azione del Codacons ed inviare tutta la documentazione necessaria: verbale delle Autorità intervenute, certificato di pronto soccorso, certificati medici, fatture per riparazioni e per spese mediche, dichiarazioni testimoniali.

I legali del Codacons, ricevuta la documentazione, esamineranno la sussistenza dei presupposti per richiedere il risarcimento di tutti i danni subiti, sia materiali (rotture sospensioni, pneumatici, forature, parabrezza, ecc.), sia fisici (cadute o lesioni provocate dalle buche).

In caso di valutazione positiva, potrai decidere se agire con il Codacons, che provvederà a presentare richiesta di risarcimento in via stragiudiziale nei confronti dell’Amministrazione alle condizioni che ti verranno comunicate, o con un legale di tua fiducia.

PER ADERIRE

Per aderire all’iniziativa clicca qui.

L’iscrizione avviene tramite l’invio di un SMS al numero 4892892 con il testo 203 CODACONS 2018 al costo onnicomprensivo di € 2,03, di cui una parte destinata:

  • alla campagna sociale in favore dell’Associazione Mary Poppins www.assomarypoppins.it che si occupa dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Policlinico Umberto I di Roma;

  • all’Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali I.I.S.M.A.S. www.iismas.it attivo nel campo della ricerca medica a favore delle popolazioni più povere dell’Africa, dell’America Latina e del Sud-Est asiatico.

VISITA FISIOTERAPICA GRATUITA

I romani che vogliano prenotare visite fisioterapiche per dolori fisici e problemi a schiena e collo possono chiamare il numero verde 800.582493. Per informazioni aggiuntive su questa possibilità puoi cliccare qui.