7 Aprile 2011

ELEZIONI:NO TAR A ELECTION DAY,CODACONS VA A CONSIGLIO STATO

 
SOLLEVATA ECCEZIONE COSTITUZIONALITA’ LEGGE REFERENDUM

 
 
           
            (ANSA) – ROMA, 07 APR – Dopo il via libera del Tar del Lazio
alle consultazioni separate per amministrative e referendum, il
Codacons aveva annunciato la presentazione dell’appello al
Consiglio di Stato per contestare la decisione dei giudici
amministrativi di primo grado. L’appello è stato formalmente
depositato e si attende la fissazione dell’udienza di
discussione.
   Il Codacons, oltre a focalizzare l’attenzione sulle censure
poste alla decisione del Tar, pone due importanti questioni
 
procedurali: da una parte chiede una decisione urgente del Cds
in composizione monocratica (sarà il presidente della V
sezione, Stefano Baccarini, ad emettere il decreto); dall’altra
propone questione di legittimità costituzionale della parte
della legge sui referendum relativa alla modalità fissazione
della data del voto.
   In ordine; la richiesta di decisione urgente è motivata con
la necessità di avere un pronunciamento di sospensione dei
decreti di fissazione delle elezioni almeno sino all’udienza di
discussione davanti ai giudici in composizione collegiale. "E’
evidente – si legge nell’appello – che l’attesa della fissazione
della camera di consiglio potrebbe giungere allorquando non vi
fossero più i tempi tecnici necessari per lo svolgimento della
campagna elettorale per i referendum" e quindi "l’incombenza
dei comizi elettorali esige la trattazione del ricorso in via
immediata".
   La questione di legittimità costituzionale è invece
motivata col fatto che, essendo consentito al governo di
"fissare le date in modo tale da rendere più difficile il
raggiungimento del quorum", non sarebbe costituzionalmente
legittimo che sia consentito "allo stesso governo che ha
proposto la legge oggetto del referendum abrogativo, o che vi
abbia addirittura posto la fiducia durante l’iter parlamentare,
di fissare la data della celebrazione del referendum nel modo
più gravoso possibile per l’elettorato e per il bilancio dello
Stato". (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox