16 Marzo 2006

ELEZIONI, SFIDA TV BERLUSCONI – PRODI, CHI HA VINTO?




Nella sfida tv di ieri il Presidente del Consiglio, parlando di euro, ha dimostrato di avere la memoria corta – afferma il Codacons – in quanto ha dimenticato la delibera CIPE del 15/11/01, che vietava gli arrotondamenti selvaggi dei prezzi in occasione dell`introduzione della moneta unica, arrotondamenti che invece, come tutti sappiamo, si sono verificati, creando evidenti danni ai consumatori. Berlusconi e il suo Governo – afferma il Portavoce Codacons, Carlo Rienzi – non hanno saputo far rispettare le regole fissate dalla delibera CIPE, che imponeva di effettuare – in fase di conversione lira/euro – gli arrotondamenti dei prezzi nel rispetto delle regole comunitarie, e in particolare disponeva che “un arrotondamento successivo alla mera operazione di conversione può essere effettuato a condizione che sia a favore dell`utente ovvero in modo da conseguire un effetto di neutralità della spesa per la generalità degli utenti del servizio“. Se il Governo avesse fatto rispettare questa semplice delibera – prosegue Rienzi – si sarebbe evitata quell`ondata di arrotondamenti al rialzo che è stata poi la madre di tutti gli aumenti di prezzi e tariffe. Sono stati i consumatori – con la famosa causa del cappuccino arrotondato all`euro vinta dal Codacons dinanzi al Giudice di Pace – a far disporre dai giudici il rispetto delle disposizioni del CIPE. Per quanto riguarda poi i controlli della Guardia di Finanza sui prezzi – prosegue Rienzi, commentando le affermazioni di Berlusconi nel confronto di ieri – se ci sono stati, sono stati sicuramente insufficienti, viste le troppe speculazioni e i prezzi folli che i consumatori quotidianamente denunciano. Lo stesso Governo di centrodestra ha varato recentemente un decreto in materia di ortofrutta, che prevede l`intervento della GdF in caso di prezzi “anomali“. Speriamo – conclude il Portavoce Codacons – che nel prossimo confronto con Prodi il Premier voglia spiegarci cosa si intende con prezzo “anomalo“, visto che finora nessuno l`ha capito

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox