7 Gennaio 2005

Elezioni, liste civiche in corsa con Savini

Elezioni, liste civiche in corsa con Savini

Nel toto-candidato spunta un nome che piace anche a Forza Italia



I proverbi in politica spesso sono l?essenza dei fatti e Forza Italia ne è convinta. Uno su tutti: l?unione fa la forza. In questo caso l?unione potrebbe essere l?arma vincente contro la ricandidatura di Luana Angeloni a sindaco di Senigallia. Un patto con le liste civiche, per esempio. Liste che procedono a grandi passi verso l?unificazione, ma anche verso l?indicazione del loro candidato sindaco. C?è già un nome che circola tra i corridoi e che si fa di giorno in giorno più consistente. Il nome è quello di Vincenzo Savini, ex socialista, ex direttore dell?Azienda di soggiorno di Senigallia. Savini è entrato di diritto nella rosa dei senigalliesi che potrebbero cambiare la geografia politica della città, assieme a Corrado Canafoglia, indicato dal centrodestra e sostenuto a spron battuto dal Codacons.

Ma andiamo con ordine. Forza Italia, nell?esecutivo di mercoledì sera ha cominciato a tirare le somme: ?Per garantire la costruzione di una alternativa seria e forte al candidato Angeloni – si legge in una nota -, Forza Italia Senigallia sta valutando a tutto campo e con vivo interesse le prese di posizione di alcune forze politiche e liste civiche di queste ultime ore, nonché le proposte di persone e le indicazioni programmatiche che si stanno concretizzando, senza alcun pregiudizio personale o veto politico di sorta, ma spinta unicamente dall`intenzione di arrivare alla vittoria?.

Quindi: non solo Canafoglia, ma anche Savini potrebbe corrispondere all?identikit del candidato ideale per ribaltare lo status quo. Sempre che le liste civiche siano d?accordo a presentarsi alle elezioni con il Polo. E proprio questa è l?incognita più forte delle Amministrative senigalliesi 2005. Le civiche, infatti, nate come alternativa alla sinistra e alla destra, sono state avvicinate in queste ultime settimane da chi non vuole schierarsi nè dall?una nè dall?altra parte. Un?impresa epica, Davide contro Golia. Il dubbio è amletico: rischiare di disperdere i voti o seguire l?essenza dei proverbi e unire le forze?

forza Italia in questo senso dà le sue indicazioni: ?Ormai siamo in prossimità dell`importante appuntamento elettorale che ci vedrà impegnati per dare alla città un governo alternativo a quello guidato da Luana Angeloni – continua il documento stilato dopo l?esecutivo di mercoledì sera -. Un`amministrazione il cui operato non ha prodotto alcunché di positivo per la città, ma ha anzi ridotto sempre di più le potenzialità e la forza economica di Senigallia. E` un dovere dare alla città un`alternativa seria, credibile e coesa, che veda la partecipazione di tutti quei soggetti che vogliono realmente costruire per la città un governo nuovo?.

?Da mesi Forza Italia sta incontrando le realtà sociali, economiche e politiche presenti nel territorio, e da queste occasioni di discussione ed approfondimento sono scaturiti degli importanti spunti per la realizzazione di un programma innovativo e chiaro da contrapporre al metodo di governo del centro sinistra, ormai intriso di vecchia politica e di autoritarismo. E per questo Forza Italia, realtà politica cittadina imprescindibile per costruire un`alternativa vittoriosa, sta lavorando alla predisposizione di punti programmatici qualificanti?.

?Forza Italia Senigallia, guarda inoltre con attenzione le vicende politiche a livello regionale. Lo scioglimento del nodo politico marchigiano, sarà anche l`occasione per definire con chiarezza la situazione politica cittadina?.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox