28 Febbraio 2013

ELEZIONI: CODACONS DELUSO DAL SILENZIO DI GRILLO SULLA VICENDA MPS

 

ELEZIONI: CODACONS DELUSO DAL SILENZIO DI GRILLO SULLA VICENDA MPS  

INASCOLTATO L’APPELLO LANCIATO IERI DALL’ASSOCIAZIONE. PRIMA PROMESSA ELETTORALE NON RISPETTATA DA GRILLO?

 

E IL PRESIDENTE CARLO RIENZI FA OUTING. “ALLE ELEZIONI HO VOTATO PER GRILLO”

 

Crea una grande delusione il silenzio assordante di Grillo in merito all’appello sulla vicenda Mps lanciato ieri dal Codacons al leader del Movimento a 5 Stelle.
“Avevamo chiesto ai leader dei tre principali partiti, Bersani, Berlusconi e Grillo, di pronunciarsi in merito alla richiesta di blocco del prestito da 4 miliardi si euro a Mps – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Se non ci aspettavamo una risposta dai primi due nomi, eravamo certi di un cenno da parte di Grillo, che proprio dello scandalo Mps aveva fatto un punto forte della sua campagna elettorale, lanciando pochi giorni fa dal palco di Piazza San Giovanni la proposta di nazionalizzare la banca senese”.
“Da Grillo, invece, non è giunta alcuna notizia – prosegue Rienzi – e non vorremmo interpretare questo silenzio come la prima promessa elettorale non mantenuta dal M5S”.
E pensare che proprio al partito di Grillo – fa sapere oggi il presidente Codacons attraverso la sua pagina Facebook – era andato il mio voto alle ultime elezioni politiche!

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this