9 Aprile 2015

Elezioni, Alpe e Pd svelano le liste per il capoluogo

Elezioni, Alpe e Pd svelano le liste per il capoluogo

Svelati i nomi dei candidati di altre due liste in vista delle elezioni comunali del 10 maggio ad Aosta. Il Partito democratico In appoggio alle candidature di Fulvio Centoz a sindaco e Antonella Marcoz a vice il Pd schiera: Annunziata Avati, collaboratrice Ccs Cogne, già consigliera comunale; Antonella Barillà, funzionario statale e già consigliera di parità della Regione; Raphaël Bixhain, impiegato nel settore turistico, presidente Ccs Cogne e dirigente del Real Sarre di calcio; Simona Campo, insegnante e componente della direzione del partito; Vincenzo Colazingari, pensionato e componente della direzione del partito; Antonio Crea, pensionato Banca d’ Italia, segretario Psi VdA; Antonio De Marco, pensionato; Danilo Desaymoz, operaio Cogne; Carlo Finessi, impiegato statale e presidente Uisp VdA; Titti Forcellati, libera professionista, già consigliera comunale con i Verdi; Nicolò Fracasso, insegnante e componente della segreteria Pd; Marino Guglielminotti-Gaiet, consigliere comunale uscente del Pd, vicesindaco nella giunta Grimod; Catia Lenna, impiegata Usl; Antonino Malacrinò, impiegato Poste Italiane; Marilena Ménabréaz, pensionata, presidente comitato Grand Prix di belote; Michele Monteleone, esperto di politiche del lavoro, consigliere comunale Pd uscente; Palmiro Péaquin, libero professionista; Matteo Pellicciotta, studente; Andrea Primo, insegnante; Antonio Romeo, libero professionista; Diego Scopacasa, operaio; Jamila Tarhia, dipendente di una cooperativa sociale; Samuele Tedesco, studente, attivista Lgbt; Sara Timpano, funzionaria regionale; Luca Tonino, libero professionista (figlio di Alder, ex segretario Ds); Pietro Verducci, insegnante (figlio di Domenico, già consigliere comunale ad Aosta, e di Carmela Fontana, consigliera regionale Pd); Vera Verducci, dipendente ministero degli Interni, coordinatrice del Centro Democratico di Tabacci. In corsa per il Galletto Si alza il sipario anche sulla lista di Alpe che ad Aosta appoggia la corsa di Loris Sartore a sindaco e Giuliana Lamastra a vice. I candidati: René Besenval, artigiano; Lorenzo Bona, architetto e insegnante; Gilles Buillet, insegnante, tra gli animatori dell’ associazione Aosta Iacta Est; Sarah Burgay, istruttrice Ginnastica Olimpia Aosta; Gianluca Cane, insegnante e vicepresidente dei Volontari del soccorso di La Thuile; Novella Cuaz, restauratrice di opere d’ arte; Livio Dezzuto, dipendente Trenitalia e nel direttivo di Alpe; Valeria Fadda, avvocato e blogger; Loredana Faletti, dipendente Sovrintendenza beni culturali, cofondatrice dell’ associazione letteraria «Circolo del Cardo»; Gianpaolo Fedi, insegnante, consigliere comunale uscente di Alpe, ex presidente Legambiente VdA; Piero Floris, coordinatore della struttura regionale Valutazione sistema scolastico ed ex presidente di Alpe; Catia Galeazzi, insegnante e free climber; Felicia Gallucci, funzionaria regionale; Marisa Glarey, pensionata; Valentina Guccione, impiegata Csv; Ivan Francisco Lalinde Papa, titolare di un’ impresa nel settore irrigazione; Enrico Mosquet, guida escursionistica e musicista; Sandro Nogara, commerciante ed ex parroco di Santo Stefano; Frederic Raso, educatore; Paolo Scoffone, fondatore dell’ agenzia viaggi «Anni 30» e consigliere comunale uscente, ex di Stella Alpina; Tatiana Sisti, impegnata nell’ associazione di consumatori Codacons; Secondina «Dina» Squarzino, ex consigliera regionale dei Verdi; Leonardo Tamone, memoria storica e critica dell’ Uv, il primo a uscirne negli Anni 80; Lorella Trabaldo, bancaria Bccv; Claudio Turcotti, ingegnere, in forze alla sede di Verrès del Politecnico di Torino; Ilio Viberti, idraulico in pensione, consigliere uscente di Alpe; Mario Vietti, dipendente Inva, presidente del Comitato regionale Pallacanestro, consigliere uscente di Alpe.
daniele mammoliti

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox