5 Novembre 2001

ELETTROSMOG: NUOVE ANTENNE INSIDIANO I CITTADINI DI FIRENZE

    DOPO 3 TRALICCI DI RETI TELEVISIVE ARRIVA QUELLO DELL?OMNITEL I CITTADINI CHIEDONO AIUTO AL CODACONS, CHE PRESENTERA? UNA DIFFIDA AL COMUNE DI FIRENZE






    Continuano a proliferare le antenne per la telefonia mobile installate nelle varie città d?Italia e cresce la preoccupazione dei cittadini, che giustamente temono per la propria salute. L?ultima segnalazione pervenuta al CODACONS Firenze, riguarda un?antenna dell?Omnitel che con tutta probabilità verrà installata nella zona dello stadio Artemio Franchi. I residenti di Viale Duse hanno contattato la sede fiorentina del Codacons,( codacons.fi@virgilio.it) diretta dall?Avv. Gabriele De Paola, esternando le proprie perplessità e il timore di danni alla salute, in ragione del fatto che, nella stessa zona, esistono già tre antenne di reti televisive private. Vi sarebbe quindi una maggiore esposizione ai campi elettromagnetici i quali, come evidenziato anche dall?ultimo Convegno Internazionale sull?elettrosmog, organizzato dal CODACONS a Lacco Ameno d?Ischia, provocano danni alla salute. Il rischio maggiore per gli abitanti della zona è quello di tumore al cervello, leucemie infantili, danni alla retina e malesseri neurofisiologici (mal di testa, irritabilità, perdita di concentrazione, ecc.).

    Con la nuova installazione dell?antenna si configurerebbe così una situazione assai simile a quella di Cesano o di S. Maria di Galeria, entrambi i paesi in provincia di Roma, dove l?elevata concentrazione di antenne e tralicci ha fatto impennare il numero di malati e morti di tumore e leucemia. Il CODACONS annuncia quindi una nuova battaglia contro le antenne della città di Firenze al fine di tutelare la salute dei cittadini. L?associazione diffiderà l?Amministrazione Comunale di Firenze, L?ASL e L?ARPAT competenti a verificare i livelli di emissione elettromagnetica, attualmente già presenti nella zona interessata al fine di evitare il superamento dei valori di campo elettromagnetico e garantire il rispetto del principio della minimizzazione dell?esposizione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox