fbpx
4 Luglio 2001

ELETTROSMOG: IL SINDACO DI VALVERDE (CT) DA RAGIONE AL CODACONS

ELETTROSMOG: IL SINDACO DI VALVERDE (CT) DA RAGIONE AL CODACONS E ORDINA LA DIMINUZIONE DELLE EMISSIONI DI ONDE ELETTROMAGNETICHE PRODOTTE DA 18 TRALICCI DOPO LA DENUNCIA DEL CODACONS SICILIA I PROPRIETARI DEI 18 TRALICCI FUORI LEGGE DOVRANNO PROVVEDERE AL RISANAMENTO

Solo lo scorso aprile il CODACONS Sicilia aveva presentato un esposto alla magistratura denunciando l?inquinamento elettromagnetico prodotto da 18 tralicci situati nel Comune di Valverde, in provincia di Catania, che coprono ben 73 utenze. Le sede siciliana del CODACONS ha effettuato ricerche a riguardo e ha scoperto che nessuno di questi tralicci è provvisto di certificato di agibilità, e la stragrande maggioranza delle utenze non ha la necessaria autorizzazione. Inoltre risultano casi di concessioni edilizie in sanatoria e ordinanze di demolizione mai messe in atto.
I rilevamenti sulle emissioni di onde elettromagnetiche effettuate dal CODACONS, hanno rilevato che queste superano di gran lunga i limiti fissati dal D.M. 381/98, e quindi mettono in grave pericolo la salute degli abitanti della zona.

Il Sindaco di Valverde, ricevuto l?esposto dell?associazione, ha provveduto ad eseguire ulteriori controlli e non ha potuto far altro che constatare l?effettiva violazione dei limiti fissati a 6 V/m per esposizioni prolungate superiori alle 4 ore. Ed ha così emesso un?ordinanza con la quale si intima ai proprietari dei 18 tralicci di provvedere immediatamente al risanamento del sito inquinato, riportando l?emissione di onde elettromagnetiche entro i limiti stabiliti.

Il Comune di Valverde ha voluto così accogliere le richieste del Codacons, che da tempo si batte contro l?elettrosmog al fine di tutelare la salute dei cittadini e contrastare le lobbies delle telecomunicazioni devote solo al ?dio denaro?.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox