5 Dicembre 2001

ELETTROSMOG: IL MINISTRO DELL?AMBIENTE MATTEOLI NOMINA UNA NUOVA COMMISSIONE

ELETTROSMOG: IL MINISTRO DELL?AMBIENTE MATTEOLI NOMINA UNA NUOVA COMMISSIONE PER FISSARE I LIMITI SULL?INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO IL CODACONS DENUNCIA LA PARZIALITA? DELLA COMMISSIONE IN QUANTO ALCUNI COMPONENTI SI SONO GIA? PRONUNCIATI AFFERMANDO LA NON PERICOLOSITA? DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI

L?ASSOCIAZIONE MINACCIA DI RICORRERE AL TAR






A maggio di quest?anno Tullio Regge, sulla rivista ?Le Scienze?, aveva firmato una lunga lettera in cui dichiarava apertamente che il problema dell?inquinamento elettromagnetico rappresenta solo una chimera e che è del tutto inutile sprecare tempo, energie e soldi per la risoluzione di tale problema. In seguito a questa lettera, a cui avevano aderito molti ricercatori, (tra cui il Dott. Paolo Vecchia) vi fu la risposta di altri scienziati italiani (tra cui Emilio del Giudice) che avevano contestato quanto affermato da Regge chiedendo a gran voce l?applicazione del principio di precauzione, in quanto è impossibile sottovalutare gli studi esistenti che parlano di un nesso di causalità tra l?insorgenza di tumori e le onde elettromagnetiche.

Ebbene, Tullio Regge è stato inserito dal Ministro dell?Ambiente Matteoli nella suddetta commissione. Un atto gravissimo, sostiene il CODACONS, anche in virtù del fatto che dalla commissione sono stati esclusi soggetti come l?ISPESL e ricercatori che hanno studiato la problematica, evidenziando gli effetti negativi dei campi elettromagnetici sulla salute umana. Il CODACONS annuncia l`intenzione di ricorrere al TAR se il Ministro Matteoli non provvederà con urgenza a modificare la composizione della commissione, rendendola più equa.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox