fbpx
18 Agosto 2013

Egitto: italiani nei resort, Codacons ricorre al Tar contro Farnesina

Egitto: italiani nei resort, Codacons ricorre al Tar contro Farnesina

(ASCA) – Roma, 17 ago – Dopo gli ultimi sviluppi della vicenda egiziana, il Codacons annuncia oggi un’azione collettiva in favore degli italiani rimasti bloccati in questi giorni all’interno di resort e strutture ricettive dell’Egitto. In ”19mila connazionali si trovano attualmente nelle localita’ turistiche del paese, ‘prigionieri’ di alberghi e villaggi dai quali e’ vivamente sconsigliato uscire – spiega l’associazione -. L’impossibilita’ di effettuare escursioni nelle piu’ importanti citta’ egiziane e di uscire dai resort turistici, associata alla paura per una situazione di pericolo e di estrema instabilita’, rappresentano un danno per tutti quegli italiani che attualmente si trovano in Egitto, danno per il quale gli utenti devono essere adeguatamente rimborsati”. ”I ritardi del ministero degli Esteri nell’inserire l’Egitto tra le destinazioni sconsigliate – accusa il Codacons – sono gravissimi e ingiustificati, perche’ hanno spinto migliaia di italiani a recarsi nel Paese per ritrovarsi ora reclusi all’interno di villaggi e hotel”. Per tale motivo, conclude la nota, ”stiamo predisponendo un ricorso collettivo al TAR del Lazio contro la Farnesina, finalizzato a far ottenere rimborsi e risarcimenti a quei turisti italiani in vacanza in Egitto, che hanno visto irrimediabilmente rovinata la propria villeggiatura”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox