fbpx
8 Giugno 2010

Educazione finanziaria

uno «sportello» al Comune

"Prenditi cura del tuo denaro: mettiamo in Comune l’educazione finanziaria": è il tema della campagna avviata ieri che si terrà fino a venerdì a Palazzo degli Elefanti. L’iniziativa è promossa da Anci, Consorzio PattiChiari, Comune di Catania e associazioni di consumatori per «diffondere la cultura finanziaria nel nostro Paese» con informazioni sul tema del bilancio familiare, del mutuo e del conto corrente, tutti strumenti che fanno parte della vita quotidiana e che, secondo il livello di consapevolezza con cui sono gestiti, possono rappresentare una risorsa per la gestione economica familiare. «Questa iniziativa vuole essere un supporto concreto per avvicinare i cittadini ai temi economici con i quali hanno a che fare quotidianamente – ha affermato Roberta Visigalli del Consorzio PattiChiari – affrontati in modo semplice e in un ambiente neutrale, rispetto ai luoghi di formazione consueti». «La diffusione dell’educazione finanziaria – ha osservato il sindaco Raffaele Stancanelli – contribuisce ad avvicinare i cittadini a temi basilari per la loro vita quotidiana, come la pianificazione finanziaria della propria famiglia o la scelta del mutuo». Le città coinvolte in questa prima edizione del progetto sono, oltre Catania, Firenze, Torino, Verona e Lecce. L’iniziativa è condotta in collaborazione con Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, CittadinanzAttiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox