24 Settembre 2021

Economia, Codacons: «Rincari d’autunno potrebbero avere effetti negativi su fiducia di imprese e famiglie»

«Il record storico della fiducia dei consumatori è una ottima notizia per il nostro paese, perché l’indice ha effetti diretti sulla propensione ai consumi da parte delle famiglie e attesta un generale ottimismo sulla situazione dell’Italia». Lo afferma il Codacons commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

«Senza dubbio sui dati relativi alla fiducia dei consumatori pesa l’effetto Draghi e la gestione della ripresa economica del paese da parte del Governo, che forniscono una sensazione di stabilità e sicurezza alle famiglie – spiega il Codacons – Tuttavia la situazione ci si sta delineando in Italia sul fronte dei prezzi e delle tariffe, e i rincari che si stanno susseguendo in numerosi settori e che si aggraveranno nei prossimi mesi a causa dei rialzi delle materie prime, potrebbero avere effetti negativi sulla fiducia di imprese e famiglie, bloccando il trend positivo registrato dall’Istat».

«Per tale motivo invitiamo il Governo a intervenire non solo sulle tariffe di luce e gas, ma anche sui prezzi al dettaglio che rischiano di determinare una nuova stangata a danno dei consumatori» – conclude il Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox