11 Novembre 2013

E-Cig, stop al divieto «Nei luoghi pubblici si potranno fumare»

E-Cig, stop al divieto «Nei luoghi pubblici si potranno fumare»

FRANCESCO RIZZO Contrordine. Le sigarette elettroniche si potranno fumare anche nei luoghi pubblici: uffici, ristoranti, cinema, mezzi pubblici e bar. Viene così cancellato il divieto introdotto in giugno con il decreto Iva-Lavoro, anche se le e-Cig restano vietate a scuola. La novità è frutto di un emendamento al decreto Istruzione, ora convertito in legge, firmato dal presidente della commissione Cultura della Camera Giancarlo Galan (Pdl) e approvato il 23 ottobre. «Non c’ è stata nessuna svista», spiega Galan, bensì la «correzione di un eccesso di proibizione: il decreto di luglio era eccessivamente restrittivo e, per esempio, proibiva di fatto la pubblicità persino sulle vetrine dei negozi che vendono le sigarette elettroniche». Ma le ragioni sono anche legate al mercato: «Ho recepito l’ appello proveniente da una nuova filiera produttiva». Che, in agosto, aveva denunciato una perdita del fatturato del 50% proprio a causa delle normative più severe. Gli italiani che utilizzano la e-Cig sono 1,5 milioni: il fatturato di questo mercato, in Italia, nel 2012, è stato di 350 milioni, con una spesa media annua per consumatore di 350 euro. I punti vendita attivi, a fine 2012, erano 1500. Protesta L’ emendamento di Galan scatena polemiche. «È stata abrogata una norma di civiltà a beneficio dei cittadini», sostiene Giacomo Mangiaracina, Presidente dell’ Agenzia Nazionale per la Prevenzione. «Si obbliga la gente a respirare nicotina, anche se è 20 volte inferiore a quella della sigaretta tradizionale». Protesta il Codacons, che vuole equiparare le norme sulle e-Cig a quelle sulle “bionde”, mentre Girolamo Sirchia, ex ministro della Sanità, spiega: «Si incrina il principio che fumare in luoghi pubblici è vietato. Sono favorevole alla e-Cig, solo se usata per smettere di fumare». Per l’ Istituto Superiore di Sanità, appena il 10,6% di chi usa le elettroniche ci è riuscito.
francesco rizzo

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox