2 Marzo 2019

Ecco chi vince e chi perde in campo le associazioni

si è prodotta una disparità di trattamento
Ecco chi vince e chi perde. Le associazioni dei consumatori – Adoc, Adusbef e Codacons – tirano le somme dell’ intricata vicenda che, da oggi, produrrà, una disparità nelle rendite catastali. «Per coloro che, non seguendo i prudenti consigli delle associazioni dei consumatori – si rileva in una nota – non intesero opporsi agli atti dinanzi alla Commissione tributaria si è consolidato il nuovo e maggiore classamento non prevedendo la sentenza del Consiglio di Stato quell’ effetto erga omnes che molti si aspettavano e che pure le associazioni avevano provato a sostenere. Invece, i circa 7000 cittadini che prudentemente, anche con l’ ausilio delle associazioni dei consumatori, si assunsero l’ onere di impugnare gli avvisi di accertamento hanno visto e stanno vedendo annullarsi il classamento illegittimo con le sentenze della Cassazione». Su circa 56mila avvisi notificati, spiegano le associazioni, solo il 12% circa dei cittadini circa intese impugnare. Gli altri hanno subito un danno. «Lo subiscono – evidenziano i proprietari di seconde case e di locali commerciali, che vedranno cristallizzarsi il nuovo classamento, mentre per i proprietari di prime case, anche se non hanno opposto ricorso, l’ aggravio di costi non c’ è nell’ immediato. Al momento di una eventuale rivendita degli immobili, tuttavia, gli acquirenti pagheranno una maggiore imposta dovuta al più elevato valore catastale (circa il 20% in più). Sul versante della difesa dei cittadini, come associazioni per i diritti dei consumatori, stiamo valutando ogni singola posizione, studiando strumenti di tutela sia per coloro che hanno visto la rendita aumentata pur non essendo pervenuta da parte dell’ Agenzia delle Entrate la notifica dell’ avviso (e non potendo quindi nemmeno fare ricorso) e per coloro che, pur avendo fatto ricorso e vinto fino in Cassazione, non vedono ancora in visura la rendita corretta».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox