fbpx
10 Ottobre 2014

EBOLA: CODACONS CHIEDE MISURE PREVENTIVE NEGLI UFFICI PUBBLICI

EBOLA: CODACONS CHIEDE MISURE PREVENTIVE NEGLI UFFICI PUBBLICI

PER EVITARE POSSIBILI CONTAGI NEL CASO IN CUI IL VIRUS DOVESSE ENTRARE IN ITALIA

Il Ministero della salute di concerto con quello dell’Interno devono varare una circolare per tutti gli uffici pubblici, onde invitare i dipendenti delle strutture aperte al pubblico ad adottare misure di prevenzione nel caso in cui il virus Ebola dovesse entrare nel nostro paese.
“E’ necessario fornire istruzioni precise ai dipendenti pubblici in modo da non trovarsi impreparati nel caso in cui il virus dovesse entrare in Italia – afferma il Presidente Carlo Rienzi – In particolare i due ministeri devono emanare una circolare, al pari di quanto fatto dalla Polizia Municipale di Roma per i vigili urbani, contenente le linee guida cui i lavoratori a contatto con il pubblico devono attenersi per tutelare la propria salute ed evitare il più possibile il diffondersi della malattia”.
“Ai lavoratori, inoltre, devono essere forniti guanti e mascherine e ogni altro strumento utile allo scopo, prevedendo il loro utilizzo non appena scatti l’allarme sanitario legato all’Ebola” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox