fbpx
6 Aprile 2001

E? assedio alle assicurazioni

Rc auto, tutti in fila per avere informazioni e cercare di non prendere fregature. Ansie ed errori

E? assedio alle assicurazioni

Attenti ai bidoni: automobilista cambia e trova un aumento del 130%

PERUGIA – A pochi giorni dalla liberalizzazione delle tariffe Rc auto, il via vai sulle assicurazioni è cominciato a tutti gli effetti. Un fermento alimentato dal timore di restare vittima di aumenti ben oltre la soglia garantita dal governo, l?1,7%. Gli umbri si muovono, telefonano, si informano e, in alcuni casi, recedono. Ma districarsi tra clausole, massimali e condizioni non è sempre facile. Così, capita pure che, dopo aver disdetto il vecchio contratto, un utente ne abbia concluso con uno nuovo dalle tariffe solo apparentemente più convenienti: «Temiamo – dice il Codacons Umbria – che con questo accordo (quello che, una volta rilevato l?aumento “illegale“, prevede il recesso lo stesso giorno della scadenza, ndr) i consumatori siano passati “dalla padella nella brace“. Si trovano a disdire contratti ma, ad analizzare bene i nuovi accordi si scopre che, a quelle stesse condizioni, quella stessa compagnia, solo un mese fa praticava tariffe inferiori del 130%».
La corsa alle condizioni migliori dunque potrebbe rivelarsi anche controproducente, con gli utenti, nel caso di compagnie senza filiali o agenzie in Umbria, costretti a “migrare“ fuori regione: «È ridicolo – dice Carla Falcinelli, presidente del Codacons Umbria – doversi trovare a scegliere l?assicurazione che costa meno, visto che si tratta di un contratto obbligatorio». Anche la lista dei “buoni e cattivi“ elaborata dal Ministero dell?Industria, almeno per il momento, non si sta rivelando di grande aiuto, con gli assicurati sempre più disorientati: «È un elenco inutile – continua la Falcinelli – perché in realtà non ci sono compagnie che si siano mantenute sotto o agli stessi livelli precedenti, e se qualche caso c?è stato, si è rivelato praticamente impossibile rintracciarle. Tra queste la Edile».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox