20 Novembre 2018

DONAZIONE SANGUE OBBLIGATORIA A SCUOLA, CODACONS: SAREBBE ATTO ABERRANTE

DONAZIONE E’ ATTO VOLONTARIO DI GENEROSITA’, IMPORLA PER LEGGE DAREBBE VITA A VALANGA DI RICORSI DA PARTE DELLE FAMIGLIE

Nettamente contrario il Codacons alla proposta lanciata oggi da Matteo Salvini di rendere obbligatoria la donazione del sangue nelle scuole italiane.
Imporre per legge la donazione del sangue è un atto aberrante, contrario a qualsiasi principio legale, etico e morale e a rischio ricorso nelle sedi di giustizia – spiega il Codacons – La donazione del sangue, così come quella degli organi, è un atto di generosità su base volontaria, e in nessun caso lo Stato può mettere le mani sul corpo dei cittadini appropriandosi di qualcosa che non si è deciso in totale autonomia e consapevolezza di concedere. Qualsiasi provvedimento in tal senso, inoltre, darebbe vita ad una valanga di ricorsi da parte delle famiglie e sarebbe facilmente annullabile in tribunale.
Di questo passo si arriverà anche ad imporre la donazione di reni o di altri organi nelle scuole? – si domanda l’associazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox