24 Gennaio 2006

DOMENICA IN: CENTINAIA DI UTENTI SI RIVOLGONO AL CODACONS

TV, DOMENICA IN: CENTINAIA DI UTENTI SI RIVOLGONO AL CODACONS PER AVER INDIETRO I SOLDI DEL CANONE RAI

LE RICHIESTE DEL CODACONS: PUNIZIONI ESEMPLARI PER I RESPONSABILI E 2 PUNTATE DI SOSPENSIONE PER LO SPAZIO DELLA VENIER

Dopo la rissa avvenuta domenica a Domenica In, e lo spazio amplificato che giornali e tv hanno dato al caso mediatico, centinaia di utenti hanno ieri contattato il Codacons, chiedendo come fare per ottenere la restituzione dei soldi versati per il canone Rai. “Ciò che è avvenuto ieri – commentano il Codacons e l` Associazione Utenti dei servizi radiotelevisivi (aderente al Codacons) – è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. I telespettatori sono stanchi di assistere a scene di questo tipo in tv, e quelli più battaglieri ci stanno chiedendo aiuto per ottenere la restituzione del canone, non essendo più disposti a subire questa tv volgare“. Il Codacons e l`Associazione Utenti dei servizi radiotelevisivi chiedono due misure immediate al Cda della Rai e al Direttore Generale Meocci, che servano da esempio al fine di evitare il ripetersi di simili episodi: una punizione esemplare per i responsabili della rissa, a partire da conduttrice e autori, e la sospensione per due puntate dello spazio della Venier a Domenica In.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox