24 Giugno 2002

DOMENICA AL MARE TRA CAOS E TRASPORTO PUBBLICO IN TILT

Dalle regioni… L?ATAC SOPPRIME 90 CORSE E I CITTADINI ASPETTANO IL BUS SOTTO IL SOLE ROVENTE

IL CODACONS INVITA CHI IERI HA ATTESO OLTRE UN?ORA IL BUS SULLA LITORANERA OSTIA-TORVAIANICA A CONTATTARE L?ASSOCIAZIONE PER CHIEDERE IL RISRCIMENTO DEI DANNI








Ancora una domenica al mare di caos e disagi quella che ieri hanno vissuto molti cittadini romani. Traffico bloccato, auto in divieto di sosta, parcheggi introvabili e 90 corse Atac soppresse.
A fare le spese di questo stato di cose è, come al solito, il cittadino, che paga troppo spesso disorganizzazione ed errori di istituzioni ed enti pubblici e privati.

In particolare ieri, chi ha scelto di utilizzare il mezzo pubblico per trascorrere una giornata a Ostia o a Torvaianica, ha avuto una brutta sorpresa. Infatti l?Atac ha dovuto sopprimere addirittura 90 corse, con conseguenze facilmente immaginabili.
Molte persone hanno così dovuto aspettare non poco tempo e sotto un sole rovente il passaggio del bus, che giungeva ovviamente stracolmo di altri passeggeri.

Ma il CODACONS avverte: questo genere di disagio può essere risarcito. Come fare? Basta semplicemente rivolgersi all?associazione. Il CODACONS infatti assisterà tutti coloro che ieri hanno atteso più di un?ora il passaggio del bus a Ostia, Torvaianica e zone limitrofe, chiedendo per costoro un equo risarcimento danni per lo stress e la stanchezza a cui sono stati sottoposti, dinanzi al Giudice di Pace.
Chiunque volesse far valere i propri diritti ed ottenere il giusto risarcimento può contattare il CODACONS al numero 06/3725809.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this