30 Settembre 2013

Domani la stangata Iva Cresce anche la benzina

Domani la stangata Iva Cresce anche la benzina

MILANO. Una raffica di rincari scatterà domani in tutti i settori per effetto dell’ aumento dell’ Iva dal 21 al 22%. Una stangata, denuncia il Codacons, che arriverà a costare fino a 349 euro a famiglia su base annua, ma che potrebbe avere ricadute ben più ampie per le tasche degli italiani, se si tiene conto degli arrotondamenti dei listini e dell’ aumento dei prezzi dei prodotti trasportati. E i prezzi della benzina, se sono ancora in ribasso oggi sulla rete, da domani, con lo scatto dell’ Iva al 22%, sui listini torneranno automaticamente ad aumentare di 1,5 cent per la verde e di 1,4 cent per il gasolio. È il calcolo di Quotidiano energia che sottolinea però come, a ben vedere, si tratti quasi di un vantaggio per i consumatori visto che il decreto entrato in consiglio dei ministri venerdì prima del precipitare della crisi prevedeva, a copertura del rinvio dell’ aumento Iva, un rincaro delle accise di 2 cent. “Una lunga serie di beni subirà domani un incremento dei listini con conseguenze pesantissime sui consumi – ha affermato il presidente Codacons Carlo Rienzi – In base alle nostre stime, per effetto della maggiore Iva, gli acquisti delle famiglie registreranno una forte contrazione che potrà raggiungere quota -3% su base annua”. “L’ incremento dell’ Iva – prosegue – produrrà inoltre una vera e propria ecatombe nel settore del commercio, con ricadute enormi sul fronte occupazionale e sullo stato economico del nostro paese”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox