fbpx
6 Aprile 2001

Dobbiamo aiutare la gente a scegliere

Dobbiamo aiutare
la gente a scegliere

L?Unione europea avrebbe ragione ad opporsi al blocco delle tariffe, se in Italia vi fosse concorrenza tra le compagnie di assicurazione, cosa che evidentemente non è. Se il mercato non è concorrenziale, bloccando le tariffe, non si viola il Trattato. L?Ue farebbe dunque bene a rivolgere le proprie minacce alle compagnie che hanno infranto una delle principali regole di un libero mercato, la concorrenza.

A proposito degli aumenti, esaminando i dati disaggregati delle quote di mercato delle prime 10 compagnie (il 75% del mercato totale), si evince che la maggioranza degli utenti, anche cambiando, dovrà far fronte ad aumenti medi del 17%, 10 volte superiori al tasso di inflazione attuale. Proponiamo che Ministero dell?Industria e Cncu, utilizzando i 700 miliardi della multa inflitta dall?antitrust, costituiscano una società di servizi intermediaria che indìca gare di appalto per blocchi di contratti spuntando tariffe concorrenziali da “piazzare“ presso i consumatori che vogliono risparmiare e cambiare compagnia.

CARLA FALCINELLI
presidente Codacons Umbria


Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox